I consiglieri comunali Francesco Salone (primo firmatario) e Girolamo Fazio hanno presentato tre emendamenti al Piano Triennale delle Opere Pubbliche con l’intento assegnare poco più di due milioni di euro in tre anni agli interventi di manutenzione straordinaria per gli edifici scolastici.[su_spacer]

Le somme indicate negli emendamenti vengono spostate dai tre interventi di riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele e via Conte Agostino Pepoli, e di completamento funzionale piscina olimpionica di piazzale Ilio (numeri di programma 7, 8 e 26) e riallocate per le scuole (numeri di programma da 44 a 64).[su_spacer]

«Lo spirito con il quale viene proposto l’emendamento – ha affermato il consigliere Salone nella relazione agli emendamenti – è quello di rispondere alle pressanti richieste di intervento che i dirigenti scolastici del territorio hanno avanzato nel corso di questi anni al Comune. Presso la Commissione Lavori Pubblici (di cui Salone è presidente, ndr) sono depositate decine di pagine di verbali attraverso i quali i dirigenti scolastici hanno indicato le numerose priorità di intervento per i plessi scolastici».[su_spacer]

Salone ha spiegato in aula che quelli per gli immobili scolastici «non sono interventi di secondaria importanza, o miglioramenti di condizioni di vivibilità già buone per renderle ottimali;si tratta invece di interventi strutturali di primaria importanza senza i quali, in taluni casi, si rischia la chiusura dei plessi e, cosa ancora più importante viene messa a rischio la sicurezza, del personale scolastico e degli alunni che vengono quotidianamente accolti nelle scuole».[su_spacer]

«L’emendamento – ha aggiunto Saloneè una precisa indicazione politica per l’amministrazione. Infatti non è stato dato alcun suggerimento sulle singole scuole alle quali,eventualmente, trasferire le somme per attivare gli interventi. S’è invece ritenuto opportuno trasferire all’amministrazione il lavoro svolto dalla commissione Lavori Pubblici che ha raccolto in alcune schede le richieste di intervento dei dirigenti scolastici. Si tratta di un vero e proprio screening delle condizioni degli immobili di ciascun Circolo Didattico».  L’emendamento è stato sottoscritto da altri 8 consiglieri comunali (Ravazza, Ruggirello ‘53, Pumo, Bianco, Vassallo G., Mannina, Carpitella, Cafarelli).[su_spacer]

«Auspichiamo – conclude Salone – che l’amministrazione voglia accogliere l’indicazione che giunge da larga parte del consiglio e concentrare la sua attenzione sugli interventi di risanamento degli edifici scolastici, che a nostro avviso non possono più attendere, piuttosto che a dubbie operazioni, sul piano della opportunità ed urgenza, di riqualificazione urbanistica. L’originaria indicazione della amministrazione Damiano, invero, appare come la consueta incapacità di programmazione e di dare priorità alle azioni amministrative facendo prevalere quelle di maggiore urgenza e necessità». Di seguito il dettaglio degli emendamenti.[su_spacer]

EMENDAMENTO – 1

Ridurre il Numero di programma 7, intervento LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA VITTORIO EMANUELE di

– € 100.000,00 primo anno

– € 750.000,00 secondo anno

– € 300.000,00 terzo anno

Incrementare i numeri di programma dal 44 al 64, interventi di MANUTENZIONE STRAORDINARIA E MIGLIORAMENTI STRUTTURALI PLESSI SCOLASTICI DI COMPETENZA COMUNALE

+ € 100.000,00 primo anno

+ € 750.000,00 secondo anno

+ € 300.000,00 terzo anno[su_spacer]

EMENDAMENTO – 2

Ridurre il Numero di programma 8, intervento LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE VIA CONTE AGOSTINO PEPOLI – LARGO MADONNA AREA COMPRESA TRA VIA TITOLO E VIA RAVIDA’

– € 20.000,00 primo anno

– € 280.000,00 secondo anno

Incrementare i numeri di programma dal 44 al 64, interventi di MANUTENZIONE STRAORDINARIA E MIGLIORAMENTI STRUTTURALI PLESSI SCOLASTICI DI COMPETENZA COMUNALE

+ € 20.000,00 primo anno

+ € 280.000,00 secondo anno[su_spacer]

EMENDAMENTO – 3

Ridurre il Numero di programma 26, intervento COMPLETAMENTO FUNZIONALE PISCINA OLIMPIONICA DI PIAZZALE ILIO di

– € 62.000,00 primo anno

– € 538.000,00 secondo anno

Incrementare i numeri di programma dal 44 al 64, interventi di MANUTENZIONE STRAORDINARIA E MIGLIORAMENTI STRUTTURALI PLESSI SCOLASTICI DI COMPETENZA COMUNALE

+ € 62.000,00 primo anno

+ € 538.000,00 secondo anno

Leave a Reply

Your email address will not be published.