“Un atto d’amore, e anche di civiltà”: così il sindaco di San Vito lo Capo Matteo Rizzo definisce la campagna di sterilizzazione dei gatti randagi che numerosi vivono in paese, condotta da Volontari dell’Enpa con la collaborazione dei dottori veterinari Meyr Levy ed Emanuele Parretta (venuti apposta da Roma e Perugia) e dei trapanesi Michele Galia e Fabio Rotolo che ha messo a disposizione l’ambulatorio per gli interventi. Sono stati 58 i gatti randagi di San Vito lo Capo ricoverati ed operati, che a degenza conclusa vengono reimmessi sul territorio.

“Il problema del randagismo era stato ripetutamente segnalato anche da tanti turisti che vengono nel nostro paese – dice il sindaco Rizzo – Ora il Comune grazie all’Enpa è riuscito a dare una prima risposta ad una realtà che vede l’Amministrazione in prima fila, come sempre, nella difesa e nel rispetto dell’ambiente e dei suoi abitanti”. Il Comune di San Vito ha messo a disposizione alcuni locali di sua proprietà per il decorso post operatorio dei felini.

Viviana Vaccari, fiduciaria dell’Enpa per la provincia di Trapani, è oltremodo soddisfatta per la riuscita del progetto: “La collaborazione dell’Amministrazione sanvitese è stata essenziale, il sindaco Rizzo e l’assessore Catalano, funzionari e polizia municipale ci hanno dato tutto l’aiuto possibile: la sterilizzazione limiterà di tanto le nascite di altri poveri animali che non hanno alcuna colpa se non quella di essere randagi”.

La campagna di sterilizzazione rientra nel progetto “Rete Solidale” dell’Enpa guidato da Paola Tintori: “Il nostro intervento ha sortito un duplice effetto – dice Viviana Vaccari – limitare il numero delle future cucciolate, e coinvolgere tantissimi volontari sanvitesi che hanno dato prova di sensibilità e amore per gli animali; nel progetto della professoressa Tintori c’è anche la realizzazione di <casette> per le colonie di gatti”.

Il Comune di San Vito lo Capo è da sempre molto attento al problema del randagismo, ed ha una convenzione con uno studio veterinario per il ricovero e la cura, nonchè la registrazione, degli animali senza proprietario del territorio: “Rispetto per l’ambiente è anche prendersi cura di loro” conferma il sindaco Matteo Rizzo.

La campagna di sterilizzazione dell’Enpa ha interessato anche il comune di Favignana.

Leave a Reply

Your email address will not be published.