Seconda Categoria, l’Alqamah vince a Custonaci. Stop interno della Juvenilia

Al termine della sesta giornata, il girone A di Seconda Categoria: è la Polisportiva Alqamah che sbanca il Comunale di Cornino per 3-2. Padroni di casa in vantaggio grazie al gol di Njie ma i bianconeri non si lasciano intimorire, tanto che alla mezz’ora arriva il punto dell’1-1 con D’Alcamo. Prima della fine dei primi 45′, situazione ribaltata con la firma di Ignazio Di Giuseppe. Partita nervosa: interruzione di circa dieci minuti che porta all’espulsione di Vito Castiglione; i custonaceci lamentano tra l’altro anche un rigore negato Njie. L’1-3, sempre di Ignazio Di Giuseppe, arriva in sospetto offside. A nulla serve il rigore trasformato da Iannello. Prosegue il periodo poco fortunato della Juvenilia che al “Ricceri” si fa superare dal Città di Sambuca di Sicilia, che con il 2-3, trova la prima vittoria in campionato. Eppure le cose si erano messe bene per i padroni di casa, passati in vantaggio con Cardillo al 41′ dopo che Scarcella aveva neutralizzato il calcio di rigore al 25′. Ripresa da incubo per i bianconeri: «Troppe le amnesie in fase difensiva, tant’è che dopo 28” ci hanno raggiunto – commenta mister Figuccio – per poi trovarci sotto al 51’». Come se non bastasse, il Sambuca ipoteca la vittoria con l’1-3. La Juvenilia fatica ad impostare ma prova a riaprirla al 90′ su rigore con Liparoti; Amoroso sfiora il clamoroso 3-3. Il Real Menfi ne rifila 10 in casa contro la Libertas, sempre più ultima a 0 con lo Sporting RCB che perde a Santa Ninfa 2-0. Nei due anticipi di sabato altrettanti pari: 1-1 tra Giardinellese e Calatafimi Don Bosco. 2-2 tra il Mazarese e il San Giorgio Piana. Ha riposato l’Iccarense.

LA CLASSIFICA

POLISPORTIVA ALQAMAH F.C. 14
CUSTONACI 13
S.C. MAZARESE 2 13
SAN GIORGIO PIANA 11
GIARDINELLESE 11
REAL MENFI 11
JUVENILIA 10
CALATAFIMI DON BOSCO 6
CITTA’ DI SAMBUCA SICILIA 4
ICCARENSE 4
REAL SANTA NINFA 2014 3
SPORTING RCB 0
LIBERTAS MARSALA 0

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *