La normativa riguardo il cambio stagionale degli pneumatici è stata emanata nel 2010 ma sono ancora tanti gli automobilisti che hanno dubbi e incertezze sul come comportarsi né il Codice della Strada aiuta a sciogliere questi dubbi anzi, in alcuni passaggi, per esempio quello relativo a quanti pneumatici cambiare, li amplifica.

Sono molti quelli che, per questioni soprattutto legate al risparmio, nel periodo invernale ne cambiano solo due.

Il Codice della Strada infatti chiede il montaggio di gomme invernali “almeno sulle ruote degli assi motori”.

Da questo “almeno” nasce il dilemma.

Diversi test hanno dimostrato come viaggiare con gomme “spaiate” metta in serio pericolo la guida e aumenti la possibilità di incidenti,

L’ auto infatti, cambiando l’ aderenza tra ruote anteriori e posteriori, soprattutto in presenza di fondo stradale difficile, innevato o scivoloso per pioggia, può facilmente sbandare in particolare in curva, uscire di strada o andare in testacoda.

Un altro dubbio frequente tra gli automobilisti è che tipo di gomma da neve acquistare.

Molti pensano che sia sufficiente leggere sulla spalla del pneumatico la dicitura M+S (Mud and Snow) Fango e Neve ma non è corretto.

Questa sigla viene messa infatti in autocertificazione dal produttore e la troviamo anche su gomme 4 Stagioni.

Per essere certi di acquistare correttamente un pneumatico invernale oltre alla scritta M+S la gomma dovrà recare il simbolo di una montagna che include un fiocco di neve.

Questo simbolo è una sorta di DOC che  certifica che la gomma ha superato i test invernali specifici ed è quindi ritenuta idoneo.

Per avere a disposizione una panoramica con la più  vasta gamma di marchi e modelli oltre che di prezzi,  è utile entrare nel web dove è possibile trovare negozi on-line come pneuzilla.com, leader nel mercato del pneumatico on-line.

Ricordiamo inoltre che in molti casi gli incidenti vengono provocati dall’utilizzo di gomme “invecchiate” che perdono quindi in aderenza.

Cambiare le gomme nei periodi previsti dalla legge oltre a garantirci una maggiore sicurezza  aiuta anche ad evitare questo problema.

Avere infatti due treni di gomme a disposizione evita una eccessiva usura del battistrada e consente alle nostre gomme un ciclo di vita più lungo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.