Quando il piano prettamente agonistico passa in secondo piano. Ci si ritrova per l’ennesima volta a commentare fatti non puramente sportivi. Il macabro archivio delle partite sospese, soprattutto nelle categorie minori, si è aggiornato ieri pomeriggio durante la gara che ha visto contrapposti Calcio Rangers 1986 e Valderice, valevole per la seconda giornata del campionato di Prima Categoria. Per la neopromossa Valderice è l’esordio stagionale dopo il turno di riposo alla prima. Rangers a 0 in virtù del 2-1 di Fulgatore. Il ballo delle debuttanti per i neroverdi è da sogno: a firmare lo 0-1 ci pensa ovviamente capitan Trapani direttamente su calcio di rigore. Poco dopo, al 15’, Filice spacca la porta con una potente soluzione dalla distanza che si accomoda sotto l’incrocio. Tutta in salita dunque per i padroni di casa che da lì la mettono sul nervosismo fino al rosso sventolato all’indirizzo del capitano Cucuzza e successivamente a Pecoraro. Una caccia all’uomo, direttore di gara accerchiato e minacciato a più riprese. Da lì la decisione del signor Giordano di Palermo di sospendere la gara. Dopo mezz’ora di attesa, Calcio Rangers Valderice è stata sospesa definitivamente al 28’. La palla adesso passa alla lega che in settimana deciderà quale provvedimento attuare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.