Accolto da più di 500 persone l’onorevole Stefano Pellegrino, candidato alle prossime elezioni regionali e vice presidente della Commissione regionale antimafia, ha inaugurato Domenica 15 ottobre, il comitato elettorale a Marsala, in Via Isonzo 20.

L’inaugurazione del comitato condotta dall’Av. Giacomo Frazzitta, ha visto la partecipazione diversi movimenti politici rappresentati da l’avv. Roberta Tranchida del gruppo di Castellammare del Golfo, Gianpaolo Abrignani (Noi Marsalesi/Liberi), Calogera Falco (Gibellina per noi), Mario Giorgi (Io amo Campobello) Carlo Ferreri (Grande Santa Ninfa), e Giuseppe Guaiana (designato assessore per Forza Italia al governo regionale).

“Metto a disposizione del mio territorio la mia storia, la mia coerenza, la mia lealtà. Abbiamo il dovere di credere di poter cambiare la vita dei nostri figli e del nostro territorio. Dobbiamo rendere l’aeroporto di Trapani-Birgi protagonista nel Mediterraneo cosi come avviato nella mia precedente esperienza, quando, da componente del consiglio di amministrazione dell’Airgest mi sono impegnato per la crescita dello scalo. Quando ero presidente della Funierice, insieme agli altri componenti, abbiamo lasciato un avanzo di amministrazione, e semmai abbiamo avuto il problema di come reinvestire gli utili che la società aveva conseguito. Il turismo ha bisogno di essere messo a sistema: porto, aeroporto, collegamenti, isole minori devono essere guardati in una logica complessiva che porti benefici al nostro territorio. I nostri agricoltori hanno bisogno di un fondo di solidarietà che possa dar loro un aiuto economico nei casi di eventi naturali a loro non imputabili. Turismo e agricoltura possono certamente creare sviluppo ed occupazione i nostri giovani. Abbiamo e avete il dovere di crederci”.

È arrivato il momento attraverso Stefano Pellegrino di avere persone serie e capaci di rappresentare al meglio questo territorio”, questo ha affermato Mario Giorgi rappresentante de “Io amo Campobello” e Carlo Ferreri “Pellegrino è l’unica persona qualificata per rappresentare al meglio questa provincia, perché è una persona che sta a contatto con la gente, e conosce i problemi delle persone”, Giuseppe Guaiana, “ringrazio Stefano Pellegrino e ringrazio il senatore D’Alì, nella qualità di coordinatore provinciale di Forza Italia che ha permesso di generare una compagine perfetta per lo sviluppo di questo territorio e un’ottima squadra”.

L’inaugurazione è stata allietata dalla presenza di band musicali a cui l’On. Stefano Pellegrino ha partecipato suonando “l’isola che non c’è” di Edoardo Bennato.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.