È in programma domani, 20 luglio, alle 19, al Teatro comunale “On. Nino Croce” di Valderice, il secondo incontro della XVI edizione della rassegna letteraria “Terrazza d’Autore. Voci, racconti, suggestioni al calar del sole”. L’appuntamento è dedicato a Dante Alighieri in occasione dei 700 anni dalla morte.
“Esploreremo le tracce dell’opera e del genio dantesco nella Letteratura del Novecento – spiega Stefania La Via, organizzatrice e curatrice della rassegna insieme a Ornella Fulco –  la lezione etica e poetica di Dante come fonte di ispirazione tematica, linguistica, espressiva: da Montale a Luzi, da Ungaretti a Caproni, da Borges a Pound ed Eliot sino a Primo Levi che, in ‘Se questo è un uomo’, scende nei gironi dell’Inferno in cui è precipitata l’Umanità”. 
Il professore Rosario Atria, presidente della Società Dante Alighieri di Castelvetrano, dottore di ricerca in Italianistica e cultore della materia presso l’Università degli Studi di Palermo, guiderà il pubblico in questo viaggio nella memoria letteraria, nel miracolo della poesia che osa dire l’indicibile e vince anche la morte. Conduce Stefania La Via, letture di Giovanni Barbera.
Ingresso libero nel rispetto della normativa antiCovid. È consigliato prenotare con una mail da inviare a: terrazzadautore@gmail.com