Trapani ,Carabinieri smantellano baby Gang: tre minori arrestati

Tre minorenni di 16, 17 e 15 anni, ritenuti responsabili in concorso tra loro di alcuni furti commessi a Trapani ed Erice lo scorso mese di aprile, sono stati arrestati dai carabinieri di Trapani.
La giovane banda avrebbe utilizzato sempre la stessa tecnica: dopo aver individuato l’obiettivo, una donna in auto con la borsa poggiata sul sedile del passeggero, con un pretesto costringevano la vittima a rallentare per poi impossessarsi della sua borsa.
Sarebbero quattro i colpi messi a segno, commessi tra il 17 e il 21 aprile, portati a termine con “successo” solo in due casi. In altrettante circostanze la pronta reazione delle vittime ha reso vano il tentativo da parte dei giovani borseggiatori di impossessarsi delle borse prese di mira.
Raccolte le denunce delle povere malcapitate, i Carabinieri della Stazione di Borgo Annunziata hanno cominciato a indagare, forti delle dettagliate descrizioni fornite dalle vittime, e i fotogrammi estrapolati da alcuni sistemi di videosorveglianza. Così, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire rapidamente alle identità dei tre giovani. Nel corso delle indagini, inoltre, sarebbe emerso che uno dei giovani, nel mese di febbraio, aveva commesso anche un furto d’auto nella frazione di Marausa.
I tre sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare. I militari, una volta rintracciati i ragazzi, li hanno tradotti presso l’istituto penale per i minorenni “Malaspina” di Palermo.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *