Ennesimo episodio di violenza consumato nel centro storico di Trapani. Sabato sera, infatti, in uno dei più noti ristoranti della città, un giovane di circa venti anni, probabilmente ubriaco, ha aggredito un cameriere ferendolo con una coltellata all’altezza della nuca, dopo un primo scontro. Momenti di apprensione si sono vissuti dopo che Giuseppe C. è stramazzato al suolo in una pozza di sangue. Il quarantenne è stato trasportato al nosocomio trapanese per le cure dei medici che hanno ricucito la ferita e hanno disposto il ricovero per una prognosi di dieci giorni. I Carabinieri indagano attraverso le testimonianze dei presenti per catturare il malvivente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.