Attraverso un’ordinanza sindacale emessa d’urgenza, il sindaco di Trapani, Vito Damiano, ha disposto il divieto di balneazione lungo il litorale Nord della città (350 metri prima e dopo la via Tunisi) con decorrenza immediata e  fino al completamento dei lavori di riparazione delle condotte di scarico che in data odierna hanno subito cedimento e, comunque, fino al pieno ripristino di condizioni di sicurezza per la salute dei bagnanti. A causa del cedimento di tali condotte, che dalla stazione di sollevamento di via Marsala adducono i reflui all’impianto di depurazione consortile, è stato infatti necessario attivare la procedura di emergenza con scarico a mare. QUI, l’ordinanza sindacale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.