I Carabinieri della Stazione di Erice hanno arrestato per il reato di evasione D.A., cl 31enne trapanese.

In particolare, l’uomo era sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

I Carabinieri sono  andati a controllare se lo stesso stesse rispettando la misura cautelare ma non lo hanno trovato presso la sua abitazione. È partito subito un dispositivo finalizzato alla ricerca del fuggitivo che ha avuto successo: l’uomo è stato rintracciato a bordo del proprio scooter per le vie del centro. A nulla sono servite le manovre evasive per far perdere le proprie tracce, l’uomo ha capito che era in trappola e, alla fine, ha deciso di interrompere la fuga e di consegnarsi ai Carabinieri. 

A conclusione delle formalità di rito, l’uomo è stato arrestato e in sede di udienza di convalida è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.