Trapani: Italo Svevo e la salute malata dell’uomo contemporaneo, venerdì incontro al San Rocco

Organizzato dall’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e dalla Fondazione Pasqua2000, venerdì prossimo 15 aprile con inizio alle ore 21.00, si terrà il secondo appuntamento con il ciclo d’incontri: “Lettere dall’al di qua” sulle domande radicali della letteratura del novecento.  Dopo Dino Buzzati, venerdì sarà la volta di approfondire il tema della  salute “malata” nel capitolo “La moglie e l’amante” dal romanzo “La coscienza di Zeno”  di Italo Svevo, tra i primi autori italiani a rinnovare i temi e le forme della nostra produzione letteraria . La coscienza di Zeno, suo capolavoro, è  il “poema” della follia e della nevrosi dell’uomo contemporaneo in cui Zeno, uomo che “trionfa” perdendo, aspira ad una “salute” irraggiungibile che scopre poi nella sua stessa “malattia”.[su_spacer]

L’incontro si terrà presso l’Oratorio “San Rocco” in via Turretta a Trapani. La riflessione sarà guidata da Baldo Palermo, docente di letteratura italiana e latina presso il Liceo Classico “Cielo d’Alcamo” di Alcamo mentre la lettura di alcuni brani sarà affidata alla voce di Giancarlo Cara.

 

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *