Questa mattina intorno alle 10.30, in Via De Stefano a Trapani, è stato rinvenuto il corpicino ormai esanime di un neonato appena partorito. Sono attualmente in corso i rilievi da parte della Polizia scientifica. Il corpo del bambino presentava il cordone ombelicale ancora attaccato e una ferita alla testa.

Secondo le ultime informazioni, gli inquirenti avrebbero individuato la madre del bambino, una minorenne che vive insieme ai genitori in uno degli appartamenti in zona.

L’ipotesi più accreditata è che il bambino sia stato lanciato da una delle abitazioni. Sarà la perizia medico legale a chiarire i fatti.

Aggiornamento ore 14.46: La madre è una ragazza di 17 anni sentita in queste ore dagli inquirenti. “Avevo paura di dire ai miei genitori che ero incinta. Temevo la loro reazione. Sono disperata”, le prime parole pronunciate tra le lacrime, secondo quanto riportato da Adnkronos.

Leave a Reply

Your email address will not be published.