E’ accaduto ieri sera a Trapani, intorno alle 20.30, nei pressi della centralissima Via Fardella. Due giovani, a bordo di una moto, stavano percorrendo Corso Piersanti Mattarella, quando, incrociata una volante della Polizia che ha intimato l’alt, hanno deciso di proseguire la propria corsa poichè sprovvisti del necessario patentino, accelerando di proposito. Nonostante la volontà di sfuggire alle forze dell’ordine, la loro corsa si è però arrestata contro la statua di Sant’Alberto, collocata sulla rotonda di Piazza Martiri d’Ungheria. I due ragazzi sono così stati sbalzati dal loro mezzo, rovinando a terra e riportando delle ferite. Per uno di loro, trasportato presso il Sant’Antonio Abate, la prognosi è di 20 giorni. Una volta identificati, i due sono stati denunciati.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.