Uomo ucciso a coltellate: caccia all’assassino

Un sessantaseienne di Paceco, Domenico Barbera, con piccoli precedenti penali, è morto ieri all’ospedale civico di Palermo dove qualche giorno fa era stato ricoverato per le gravi ferite da accoltellamento riportate nei giorni scorsi. L’uomo, recatosi al pronto soccorso di Trapani con un amico, aveva raccontato ai sanitari di aver riportato le ferite al torace e alla schiena in un incidente stradale avvenuto nella frazione di Dattilo e di essere stato vittima di un pirata della strada. Sottoposto a intervento chirurgico, i medici hanno tuttavia accertato che i tagli erano stati provocati da armi da taglio. Il quadro clinico dell’uomo si era subito aggravato, tanto che, dopo due arresti cardiaci, Domenico Barbera è stato trasferito in gravissime condizioni all’ospedale Civico di Palermo dove è stato sottoposto a un secondo intervento. Ricoverato in terapia intensiva, Barbera è deceduto. I Carabinieri di Trapani hanno avviato le indagini per scoprire l’identità dell’omicida.

 

 

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *