Potrebbe essere vicina, addirittura questione di ore la liberazione dei 18 marittimi di Mazara del Vallo da oltre 100 giorni prigionieri dei libici della fazione che fa riferimento al generale Haftar. 

Le notizie positive che hanno messo in fibrillazione la popolazione mazarese sono legate alla notizia riportata come ultima ora da tutte le testate nazionali che il Presidente del Consiglio Conte ed il Ministro degli Esteri Di Maio sono in volo verso Bengasi, la capitale del governo non riconosciuto di Haftar. Se Conte va a Bengasi è evidente che non deve più trattare con il generale Haftar  la liberazione dei marinai se non nei particolari. Rimane da vedere, ma non è in questo momento il motivo principale i particolari dell’accordo.

Le notizie positive che hanno messo in fibrillazione la popolazione mazarese sono legate alla notizia riportata come ultima ora da tutte le testate nazionali che il Presidente del Consiglio Conte ed il Ministro degli Esteri Di Maio sono in volo verso Bengasi, la capitale del governo non riconosciuto di Haftar. Se Conte va a Bengasi è evidente che non deve più trattare con il generale Haftar  la liberazione dei marinai se non nei particolari. Rimane da vedere, ma non è in questo momento il motivo principale i particolari dell’accordo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.