Gli “Amici della Musica” di Trapani diversificano l’offerta musicale inserendo nel loro cartellone le arti performative con spettacoli di alto livello creativo. Andrà in scena, infatti, venerdì 29 aprile, alle ore 21.00, negli spazi della Chiesa di Sant’Alberto a Trapani, “L’uomo nero”, uno spettacolo di danza, teatro e musica fondato su un’ampia riflessione sul retaggio della mentalità mafiosa come subcultura dei siciliani. Una performance che traduce in maniera artistica una denuncia sociale. Concept, regia e coreografia di Silvia Giuffrè, con Carlomauro Maggiore, la stessa Silvia Giuffrè e Arabella Scalisi. Le musiche originali e dal vivo sono a firma di Giuseppe Rizzo, la scenografia e disegno luci di Alessandro Montemaggiore; la  voce è di Roberto Galbo; produzione Compagnia Omonia- Contemporary Arts.
[Elite_video_player id=”1″]

Leave a Reply

Your email address will not be published.