Video – Favignana, Standing ovation per il musical “forza venite gente”

Grande successo di pubblico sabato sera a Favignana per il Musical “Forza Venite Gente”, realizzato dal Gruppo Parrocchiale “La Farfalla” alla tensostruttura di Cava Sant’Anna per la cittadinanza, dopo la rappresentazione per i giovani della scuola dell’isola un paio di giorni prima. Il gruppo ha portato in scena la storia di san Francesco d’Assisi, raccontata in musica e prosa, con particolare riguardo agli aspetti più giovani e lieti: la speranza, l’amore per la vita, l’amore per la natura.[su_spacer]

[Elite_video_player id=”3″]

Forti momenti di commozione, spiritualità e puro divertimento grazie ai giovani che per tutto l’inverno hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione. E Favignana ha apprezzato il momento di aggregazione e socializzazione tra i giovani dell’isola, premiando con lunghi applausi gli attori in scena. Oltre ai numerosi isolani ieri sera alla tensostruttura erano presenti moltissimi turisti che hanno visitato la maggiore delle Egadi in occasione del week end del 25 Aprile. Prosa, canti, coreografie e giochi di luce sono stati i punti cardini dello spettacolo, cui hanno assistito anche il parroco, promotore dell’iniziativa, le madri canossiane, il sindaco delle Egadi Giuseppe Pagoto,  e il consigliere comunale Ezia Crimaudo. “Per festeggiare il 10° anno di attività del gruppo “Farfalla” – dice Ignazio Lucido – serviva qualcosa di povero, semplice e contemporaneo.Ecco perchè la scelta di Forza Venite Gente: la storia di un padre che non accetta la scelta del figlio, che cerca in ogni modo di riportare alla ragione, con suppliche e durezza. Un padre molto umano, forse troppo per un figlio santo. E’ stato anche un modo per dire grazie a tutte le persone che hanno contribuito in questi primi dieci anni a supportare il gruppo. Il Gruppo “Farfalla” formato da giovani che risiedono sull’isola, è stato impegnato per tutto il periodo invernale nell’allestimento dello spettacolo: non solo scene o coreografie, ma anche la costruzione di strutture, abiti di scena e scenografie. Non sono mancati i momenti di riflessione. Un grazie sentito va a Padre Damiano che sostiene le attività dei giovani e al Comune di Favignana per  l’aiuto e l’interesse dimostrato”.

 

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *