Villa Margherita, Vasca in stato di abbandono, Rizzi:” Cittadini e turisti indignati”

Trapani. Le immagini parlano chiaro. Animali e vasca letteralmente in stato di abbandono, ormai da intere settimane, forse da mesi. Diverse sono state le segnalazioni fatte all’attuale Amministrazione Comunale ma ad oggi nulla è cambiato. Un giornalista questa mattina ha deciso di chiamare Enrico Rizzi, Presidente Nazionale del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali.

Rizzi ha deciso così di informare immediatamente il vice sindaco, Giuseppe Licata, pregandolo di intervenire in tempi brevi per restituire il decoro della villa e la dignità agli animali ospitati. Vergognoso lo sfottò di quest’ultimo all’animalista: Io guardo al futuro prossimo ed auguro a tutti i miei concittadini di vederla eletto consigliere e, chissà, anche nominato assessore al verde ed alla tutela degli animali per una loro migliore condizione di vita. Buon pomeriggio”La replica di Rizzi è stata immediata:  La ringrazio per la battuta ma Le ricordo che il problema c’è ora, pertanto, invece di guardare al futuro, visto che attualmente è Lei pagato da tutti noi cittadini fino al prossimo 11 giugno e non io, la invito nuovamente a risolvere la questione in tempi brevi per le motivazione esposte”.

 Il vice sindaco a quel punto ha invitato Enrico Rizzi a rivolgersi all’Assessore competente, chiudendo ogni altro dialogo e dimostrando di essere totalmente disinteressato alla questione. Rizzi ha così telefonato al Comandante della Polizia Municipale Biagio De Lio e dell’Assessore Franco Briale. Entrambi, si sono resi subito disponibili a risolvere la questione già nella giornata di domani.

 “Il comportamento del vice sindaco è veramente deplorevole. Ha pensato bene di sfottermi, di far polemica, invece di collaborare in maniera pacifica per un problema della nostra città e per il quale è pagato da me e dai miei concittadini. Questa Amministrazione per fortuna ormai ha poche settimane di vita. Poi nessuno si stupisca se quando annuncio, qualora eletto, di voler mettere in riga qualcuno all’interno dell’Amministrazione Comunale, scoppia un caso e tutti saltano dalla sedia innervositi. Chissà perchè…. “ è il commento di Enrico Rizzi, Presidente Nazionale del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *